grotta di tiberio

A poche centinaia di metri dal borgo marinaresco di Sperlonga, lungo l'antica via Flacca Valeria, si estende un vasto sito archeologico divenuto nel tempo meta preferita di tanti turisti nella zona. Il grande complesso archeologico comprende ora i resti di una immensa Villa romana appartenuta all'imperatore Tiberio e le Grotte di Tiberio, una serie di piscine naturali nel mare.

La Villa di Tiberio a Sperlonga si estendeva per 300 metri di lunghezza e comprendeva le caserme per i soldati con le stalle, le residenze dell’intera corte, un impianto termale, la grotta decorata che ospitava i simposi e le peschiere di fronte alla grotta.

I vari edifici della villa erano costruiti sulle terrazze rivolte al mare da cui lo sguardo spaziava sulle Isole Pontine fino al Monte Circeo.

La grotta di Tiberio è la parte più affascinante della villa romana di Sperlonga. L’enorme grotta naturale era preceduta da una grande peschiera rettangolare di acqua marina che ospitava al centro un’isola artificiale che era il luogo dove Tiberio e la sua corte mangiavano in estate.

La grotta era decorata con statue marmoree di enorme valore artistico dedicate alla saga di Ulisse e scolpite da artisti greci. Il fondo della grotta era decorato con affreschi e opere in muratura che dividevano l’ambiente in sale ed alcove.

Adesso visitando il Museo Archeologico della Grotta di Tiberio è possibile immergersi nei luoghi dove l'imperatore soggiornava durante l'estate, ascoltare con la visita guidata le mitiche leggende del luogo e ammirare le incantevoli piscine naturali della Grotta di Tiberio.

cosa fare

info utili

come arrivare

VISITA GUIDATA DEL MUSEO

RELAX IN SPIAGGIA

Museo Archeologico Nazionale e Area Archeologica di Sperlonga
Via Flacca, km 16.300
04029 Sperlonga (LT)
tel. +39 0771 548028

Da Terracina prendere Via Flacca direzione Gaeta. Superata Sperlonga, dopo 1 km si trova sulla destra.

Da Sperlonga prendere Via Flacca direzione Gaeta. Dopo 1 km, si trova sulla destra.